Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Puglia Terra di Bari e Murge Gioia del Colle

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Gioia del Colle

Descrizione

Gioia del Colle, il cui toponimo deriva da Joha, riduzione del termine Joannakis indicante il cognome di una famiglia bizantina che abitava in questi luoghi in epoca medievale, sorge in un'area abitata sin dal neolitico, al centro del comprensorio delle Murge. Risalgono al 1071 le prime testimonianze scritte del borgo, sviluppatosi attorno ad un castello bizantino.
Realizzato da Roberto Siniscalco, fratello del più famoso Roberto il Guiscardo, successivamente la fortezza fu ampliata da Ruggero II, da Federico II, dagli Angioini e dagli Aragonesi. Attualmente è sede del Museo Archeologico Nazionale.
Tra i monumenti religiosi ricordiamo la Chiesa di Santa Maria Maggiore (XI secolo), la Chiesa di Santa Lucia (XVI secolo), la chiesa dell'Immacolata Concezione, la Chiesa del Sacro Cuore, la Chiesa di San Vito Martire, la Chiesa di San Rocco e la Chiesa di San Francesco.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 17.408 volte.

Scegli la lingua

italiano

english