Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Wine AmalfiCoast Enoteca Ravello

    Wine AmalfiCoast Enoteca Ravello

    Vini Costa d'Amalfi a Ravello Costiera Amalfitana Salerno Campania Italia

  • Villa Santa Croce Amalfi

    Villa Santa Croce Amalfi

    Villa esclusiva, Ospitalità di lusso in Costiera Amalfitana

  • Vigne Irpine

    Vigne Irpine

    Aglianico, Greco di Tufo, Taurasi, Falanghina, Coda di Volpe, Fiano di Avellino, Vini Passiti Passione, Rosato di Aglianico Santa...

  • Boat Service Amalfi Coast

    Boat Service Amalfi Coast

    noleggio imbarcazioni, ormeggio imbarcazioni, rimessa nautica, parcheggio auto

  • Hotel Parsifal Ravello

    Hotel Parsifal Ravello

    Ospitalità Albergo 3 Stelle Eventi Esclusivi Matrimoni Ravello Costa di Amalfi Riviera di Napoli Salerno Campania Italia

tu sei qui: Home Lombardia Lago d'Iseo, Val Camonica e Franciacorta Ome

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Ome

Descrizione

E' un comune della Franciacorta, situato in provincia di Brescia, nell'alta valle del torrente Gandovere. Il toponimo deriverebbe da "home" o "hometum", termine germanico che significa "casa in pietra". Sebbene l'abitato abbia origini pre-romaniche, tuttavia la storia del borgo è documentata solo a partire dal periodo tardo-romanico.
La quattrocentesca Chiesa di San Michele, ad esempio, ricca di affreschi del XV e del XVI secolo, è posta all'interno di un recinto in muratura, ciò che resta di un'attrezzata area militare di epoca longobarda (VII-IX secolo).
La quattrocentesca parrocchiale di Santo Stefano conserva pregevoli opere quali l'altare e il tabernacolo dei Callegari ('700); la soasa lignea dell'altar maggiore e la cantoria dell'organo di Andrea Fantoni; una tela di Grazio Cossali (1598) e affreschi di Gaetano Cresseri.
Menzioniamo, infine, il Santuario della Madonna dell'Avello (XV secolo), la Chiesa di San Lorenzo in Valle, la Chiesa di Sant'Antonio in Martignago ed il Maglio Averoldi, databile al 1080 da documenti storici, e facente parte di un complesso di fabbricati medioevali di rilevante valore storico, composti da un edificio a due piani adibito a fucina per la lavorazione del ferro, con antistante porticato ad uso comune, locali per deposito e impianti di movimento e apporto dell'acqua.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 31.006 volte.

Scegli la lingua

italiano

english