Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Molise Entroterra Molisano Carovilli

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Carovilli

Descrizione

Il toponimo è stato oggetto nel tempo di numerose interpretazioni: è probabile che derivi dall'antroponimo latino Carvilius, nome di un console romano impegnato nelle guerre sannitiche. Comune in provincia di Isernia, situato ad 860 metri sul livello del mare, tra tre monti (Coste, Ingitte e Ferrante), è costituito da un grumo di case che spicca nel verde creando uno scenario estremamente suggestivo. È noto per la produzione di tartufi. Nel territorio comunale, attraversato dal fiume Trigno, è compresa l'Oasi di Colle Arso con un bosco di cerri ed abeti bianchi che rappresenta l'habitat ideale per la sua ricca fauna, alcune sorgenti e ben due antichi tratturi. Tra le frazioni, a soli due chilometri dal capoluogo, si distingue il borgo di Castiglione di Carovilli. L'economia cittadina è fondata prevalentemente sulla lavorazione del latte, attività che ha dato notorietà al paese, nonché sull'artigianato che spazia dalla lavorazione della pietra, del legno e del vimini alla produzione di merletti e di oggetti d'oro.
Sfortunatamente nulla si conosce di preciso circa le origini del centro: un incendio, sul principio del XIX secolo, distrusse gran parte degli archivi del comune. Ci soccorrono le tracce lasciate in questi luoghi dai primi uomini che abitarono la zona nei periodi Neolitico e Paleolitico e dai Sanniti che ivi costruirono possenti mura difensive. È certo che in epoca medievale Carovilli fu feudo dei Borrello e nei primi anni del XVIII secolo divenne dominio del duca di Pescolanciano, rimanendo ai suoi discendenti fino alla scomparsa del feudalesimo.

Da vedere:

La chiesa di Santa Maria Assunta, fondata nel X secolo, presenta una facciata classicheggiante sormontata da un timpano. L'edificio, a tre navate, è affiancato da un massiccio campanile a base quadrata suddiviso in più piani e sormontato da una cuspide piramidale. Custodisce le reliquie del patrono, un battistero risalente al XVII secolo, statue in legno, tele, acquasantiere in stile romanico di epoca compresa tra il Cinquecento ed il Settecento, un altare settecentesco ed un organo di fine Ottocento.
La chiesa di San Nicola sul Colle.
La chiesa di San Domenico.
La chiesa del Carmelo.
La casa di Santo Stefano del Lupo, patrono del paese.
I ruderi del convento di San Pietro del Tasso.
I resti delle mura megalitiche.
La Torre dell'Orologio.
Il tempio sannitico.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 24.740 volte.

Scegli la lingua

italiano

english