Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Lombardia Valtellina Villa di Tirano

Strutture

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

I più visitati in Villa di Tirano

  • Triacca Vini Valtellina

    Come dice il nome, siamo un'azienda indipendente a conduzione familiare e responsabilità individuale da ben quattro generazioni. La nostra sede familiare e aziendale è situata in Svizzera, a Campascio in Valposchiavo. I nostri vigneti e le nostre cantine...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Villa di Tirano

Descrizione

Comune della Media Valtellina, in provincia di Sondrio, Villa di Tirano è situata ai piedi delle Alpi Retiche, in una bella posizione soleggiata, circondata da vigneti (molto apprezzati i vini Valtellina DOC) e meleti. Già menzionato in un documento del 1164 come Pieve di Villa, già appartenente, prima dell'XI secolo, ai Traspes e poi ai Beccaria, fu un importante centro di sosta, trovandosi lungo il passaggio della Via Valeriana (che da Como percorreva tutta la Valtellina fino al passo del Bernina) nonché lungo la strada attraverso il passo dell'Aprica.

Da visitare:
- la Collegiata di San Lorenzo (XVII-XIX secolo) con pregevoli opere all'interno e campanile quattrocentesco in stile romanico;
- la Chiesa di Sant'Antonio (XVII secolo) con affreschi del Muttoni;
- la seicentesca Parrocchiale di Sant'Abbondio a Stazzona;
- il "punt de sass", ponte a doppia arcata tradizionalmente attribuito all'epoca romana;
- la Chiesa della Madonna della Neve (XVIII secolo);
- la Chiesa dei Santi Giacomo e Filippo (XVI secolo), situata su uno sperone roccioso che domina il fondovalle, secondo la tradizione basamento della torre del castello dei Capitanei-Bianchi, distrutto nel 1492;
- la Riserva Naturale di Pian di Gembro.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 25.136 volte.

Scegli la lingua

italiano

english