Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Toscana Arezzo e Val di Chiana aretina Sansepolcro

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Sansepolcro

Descrizione

Situato nell'Alta Valle del Tevere, Sansepolcro fu fondato, secondo la tradizione, da due pellegrini di ritorno dalla Terra Santa, Arcano ed Egidio, che ivi fondarono una comunità monastica.
Città natale del grande pittore rinascimentale Piero della Francesca, la cittadina, sviluppatasi attorno all'abbazia benedettina, ha mantenuto inalterato l'assetto medievale del centro storico, arricchendosi, nel frattempo, di pregevoli edifici rinascimentali e barocchi.
Realizzata come chiesa abbaziale in stile romanico-gotico nei primissimi anni dell'XI secolo, la Cattedrale di San Giovanni Evangelista conserva all'interno opere di notevole valore, come il Volto Santo, scultura lignea di epoca carolingia (VIII-IX secolo), un polittico raffigurante la Resurrezione attribuita a Francesco di Segna e l'Ascensione del Perugino.
La Chiesa di San Francesco risale alla fine del XIII secolo in forme romanico-gotiche. All'interno un bell'altare in pietra dei primi del Trecento.
La Fortezza medicea è uno splendido esempio di architettura militare del XVI secolo, opera di Giuliano da Sangallo e terminata da Alberto Alberti.
Tra gli altri edifici religiosi menzioniamo la Chiesa di San Lorenzo (XV secolo), l'Eremo di Montecasale, la Chiesa di San Rocco (XVI secolo), la Chiesa di Santa Maria delle Grazie (XVI secolo) e la Chiesa di Sant'Agostino.
In via Aggiunti 71 è la Casa di Piero della Francesca, di origini quattrocentesche, oggi sede della Fondazione Piero della Francesca che si occupa di studi rinascimentali.
Presso il Museo Civico, invece, sono conservati il Polittico della Madonna della Misericordia, la Resurrezione e San Lodovico e San Giuliano di Piero della Francesca, oltre ad una eccellente raccolta di dipinti di artisti locali dal XV al XVII secolo.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 24.468 volte.

Scegli la lingua

italiano

english