Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Emilia Romagna Ferrara e Forlì-Cesena Ferrara

I più visitati in Ferrara

  • Zen Room Emilia-Romagna

    Zen Room & Breakfast è situata nel pieno centro di Ferrara, a pochi passi dal Castello Estense. Grazie ad una felice collocazione nelle vicinanze della stazione, è facilmente raggiungibile con il servizio autobus e taxi; per chi viaggia in auto, diverse...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Ferrara

Descrizione

"Mirabile esempio di città progettata nel Rinascimento che conserva il suo centro storico intatto": con questa motivazione il centro storico di Ferrara è stato dichiarato dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità nel 1995.
Situata nella bassa pianura emiliana, Ferrara fu nominata per la prima volta in un documento del re longobardo Desiderio, datato 753; nei suoi primi secoli di vita la città passò di mano in mano, fu feudo dei Canossa e alla fine raggiunse un grado di libertà sufficiente al sorgere del libero Comune. Seguirono anni di lotte intestine fra il partito dei Guelfi, capeggiato dalla famiglia Adelardi, e i Ghibellini guidati dai Torelli-Salinguerra. Dell'aggrovigliata situazione seppero approfittare gli Estensi, che dopo non poche difficoltà si assicurarono la signoria e il potere incontrastato.
La signoria Estense durò quasi tre secoli e fece di Ferrara una città molto attiva dal punto di vista culturale: artisti del calibro di Piero della francesca, Pisanello, Leon Battista Alberti, Mantegna, Cosmè Tura, Bellini, Tiziano, Ludovico Ariosto, Torquato Tasso e molti altri ancora transitarono per la corte degli Este, impreziosendo la città e le menti.
Le antiche mra, una rossa cortina di mattoni che spicca sul verde dei terrapieni, circonda tutto il centro storico per nove chilometri, costituendo uno dei sistemi difensivi più imponenti del Medioevo e del Rinascimento.
Il Castello Estense, o Castello di San Michele, è il monumento più rappresentativo della città: realizzato nel 1385 da Bartolino da Novara su ordine di Niccolò II d'Este ebbe inizialmente uno scopo prettamente difensivo. Con Ercole I divenne la residenza della corte ed arricchito da affreschi e balconate. Le imponenti torri, poste ai quattro angoli del Castello svettano ancora oggi sulla città, simbolo indelebile della grandezza e magnificenza della Famiglia D'Este. Ad nord-ovest la Torre di Santa Caterina, a nord-est la splendida Torre dei Leoni, punto panoramico da cui ammirare la città, a sud-est la Torre Marchesana e a sud-ovest la Torre di San Paolo.
La Cattedrale di San Giorgio è uno degli edifici storici più importanti della città; realizzata a partire dal XII secolo risente degli influssi artistici delle varie epoche storiche. L'imponente facciata, in stile romanico e gotico, presenta numerosi particolari come logge, arcate, statue, rosoni e bassorilievi. Sulla Piazza Trento Trieste si erge l'imponente campanile rinascimentale in marmo bianco e rosa, opera incompiuta attribuita a Leon Battista Alberti.
Le tortuose strade medievali e quelle imponenti del Rinascimento sono fiancheggiate da edifici storici con facciate ricche di decorazioni, splendenti di marmi e cotto: Palazzo dei Diamanti, sede della Pinacoteca Nazionale, Palazzo Turchi di Bagno, Palazzo Prosperi-Sacrati, Palazzo Bevilacqua-Costabili, Palazzo Schifanoia, Palazzo Bonacossi e Palazzo di Renata di Francia sono dei veri e propri gioielli architettonici.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 60.117 volte.

Scegli la lingua

italiano

english