Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Hotel Fontana Amalfi

    Hotel Fontana Amalfi

    Ospitalità in pieno centro storico ad Amalfi, Albergo 3 stelle con camere vista mare e vista duomo Costiera Amalfitana Salerno...

  • Villa Maria Ristorante Ravello

    Villa Maria Ristorante Ravello

    Gastronomia Cucina Tipica Mediterranea Riviera di Napoli Costa di Amalfi Ravello Salerno Campania Italia

  • Le Conche Country House

    Le Conche Country House

    Ospitalità agrituristica di qualità, Bed and Breakfast di Charme Irpinia Villamaina Avellino Campania Italia

  • Hotel Rufolo Ravello

    Hotel Rufolo Ravello

    Ospitalità di Qualità Albergo 4 Stelle di Charme Piscina Ristorante Centro Benessere Ravello Costa di Amalfi Riviera di Napoli...

  • Capo di Conca Ristorante sul mare

    Capo di Conca Ristorante sul mare

    lido, spiaggia privata, piscina, ristorante, bar, light lunch, eventi, matrimoni, cerimonie, noleggio barche e canoe

tu sei qui: Home Basilicata Potenza e provincia Trivigno

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Trivigno

Descrizione

Paese della provincia di potenza, situato in posizione dominante sulla valle del Basento, Trivigno (anticamente chiamata "Trivinea") fu feudo normanno e menzionato nella tassazione angioina (1276-1277). Nel XII secolo fu feudo di Guglielmo Monaco mentre nel 1265 divenne casale di Albano. Rimasto disabitato nel XIV secolo, si ripopolò sotto i Carafa nel 1595.
Siti di interesse:
- la Chiesa Parrocchiale di San Pietro, con campanile quadrato e due navate diseguali. All'interno è conservato un altare barocco con decorazioni in ferro battuto ed un organo con cantoria in legno intagliato del XVIII secolo;
- la Chiesa del Carmine, con soffitto dipinto da autore ignoto, del XVIII secolo;
- la Chiesa di Sant'Antonio ;
- la Chiesa di San Rocco;
- le numerose chiese rupestri.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 27.493 volte.

Scegli la lingua

italiano

english