Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Sicilia Costa orientale siciliana Melilli

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Melilli

Descrizione

Comune della provincia di Siracusa, Melilli, il cui toponimo deriva dal latino "melum" (melo), ha nei secoli giocato un ruolo strategico come via di comunicazione tra le vicine Siracusa e Augusta. Fu città demaniale fino al secolo XIV e appartenne alla Contea di Augusta. Distrutta dai terremoti del 1542 e del 1693, fu successivamente ricostruita.
Tra i monumenti più importanti della città, menzioniamo la Chiesa Madre, dedicata a San Nicolò, con tele settecentesche di Olivo Sozzi, la Chiesa di San Sebastiano, dalla maestosa facciata barocca, opera dell'architetto siracusano Nicolò Sapia, con tele settecentesche del Sozzi, raffiguranti, ad esempio, "L'Incoronazione di San Sebastiano" ed "Il Trionfo della fede", nonché un paliotto marmoreo con la "Deposizione di San Sebastiano".
Dal punto di vista archeologico, segnaliamo i resti della colonia greca di Megara Hyblaea ed il sito protostorico di Thapsos.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 19.418 volte.

Scegli la lingua

italiano

english