Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Campania Caserta e dintorni San Pietro Infine

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

I più visitati in San Pietro Infine

  • Hotel La Terrazza sulla Storia San Pietro

    Nel Parco della Memoria Storica di San Pietro Infine, monumento nazionale (a dieci km dall'Abbazia di Montecassino), in un'antica dimora settecentesca di notevole pregio recentemente restaurata in base a criteri di rispetto per il contesto che la ospita,...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

San Pietro Infine

Descrizione

Piccolo comune della provincia di Caserta, al confine con Lazio e Molise, San Pietro Infine è arroccato su uno sperone di roccia, circondato da una verdeggiante natura. Il ritrovamento di conchiglie fossili induce a ritenere che anticamente i monti calcarei fossero sommersi dalle acque di un lago preistorico. Il toponimo rivela, senza ombra di dubbio, la devozione della popolazione verso San Pietro, mentre la parola "Infine" deriverebbe dalla sua posizione di confine quando faceva parte delle Terre di San Benedetto.
Conteso tra Osci e Sanniti, durante la terza guerra sannitica, il territorio fu occupato dai Romani. Colpito gravemente dalle invasioni barbariche, in seguito alla caduta dell'Impero Romano, subì l'influenza dei Monasteri di Montecassino e San Vincenzo al Volturno. Dell'antico centro storico medievale, purtroppo, rimangono solo poche macerie, essendo stato duramente colpito e bombardato per 15 giorni consecutivi, durante il Secondo Conflitto Mondiale.
Siti di interesse:
- i resti delle antiche mura di cinta medievali, intervallate da torri;
- i resti di mura osco-sannite in località sant'Eustachio;
- una parte del tracciato dell'antica Via Latina, che collegava il Sannio con Roma;
- i resti dell'abside della Chiesa di Santa Maria del Piano;
- la Taverna di San Cataldo, oggi in stato di abbandono, in cui soggiornarono Francesco I, re delle due Sicile, nel 1824, e da Carlo III.
- la Chiesa di Maria Santissima dell'Acqua, con un bell'affresco quattrocentesco;
- i resti della Chiesa di San Sebastiano, resa celebre dalla pellicola di Mario Monicelli "La Grande Guerra" con Vittorio Gassman e Alberto Sordi;
- i resti dell'antica Chiesa di San Michele Arcangelo, già ricordata nel XII secolo, e, per molto tempo, l'edificio religioso più importante del vecchio centro;
- la Chiesa di San Nicola, consacrata nel 1954, al cui interno è conservato il crocifisso ligneo miracoloso prelevato dalla Chiesa di San Michele Arcangelo;
- l'Arco dei Baroni, in stile gotico;
- il Vecchio Centro, alle pendici sud del Monte Sambucaro, è stato designato dal comune "Monumento Mondiale per la Pace", a testimonianza degli eventi luttuosi e distruttivi che lo colpirono durante la Seconda Guerra Mondiale.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 38.578 volte.

Scegli la lingua

italiano

english