Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Trentino Alto Adige Rovereto, Vallagarina, Altopiano di Brentonico Ronzo Chienis

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Ronzo Chienis

Val di Gresta @comune di Ronzo Chienis Monte Stivo - Ronzo Chienis

Val di Gresta @comune di Ronzo Chienis

Monte Stivo - Ronzo Chienis

Descrizione

Ronzo-Chienis è un comune della provincia di Trento, in Val Gresta, noto soprattutto per le fiorenti coltivazioni biologiche di prodotti agro-alimentari; è situato a poca distanza da Rovereto, lungo la strada che conduce al Lago di Garda, circondato dalle abetaie secolari di Bordala e dalle cime del Monte Stivo (2050 metri).
L'area fu abitata sicuramente sin dai tempi più remoti, tuttavia le prime notizie certe sull'esistenza delle ville di Ronzo e Chienis, appartenenti all'antichissima pieve di Gardumo, risalgono al XIII secolo; nel 1225 fu edificato il castello di Gresta, occupato, nel 1324, dai signori di Castelbarco che esercitarono la giurisdizione sulla valle fino alla caduta del feudalesimo. Fino al 1971 la denominazione del comune era Pannone; quella attuale richiama i toponimi dei due borghi uniti nel 1923.
Durante le belle giornate primaverili sono tante le attività che possono essere intraprese: dalle passeggiate a piedi o a cavallo alla mountain bike, dal parapendio alle scalate. In inverno, invece, vi attenderanno piacevoli escursioni con le ciaspole.
Attrazioni:
- la Chiesa cinquecentesca dedicata a San Michele Arcangelo, edificata sul sito di una più antica, è dotata di un elegante protiro e di un campanile con bifore coperto da un'agile cuspide;
- la nuova parrocchia, risalente agli anni Cinquanta del Novecento;
- i numerosi capitelli ed edicole votive;
- i ruderi del castello di Gresta, risalente al XIII secolo ed edificato dai Signori di Gardumo su di un'altura particolarmente strategica. Incendiato dalle truppe francesi nel 1703, non venne più ricostruito ed i pochi ruderi furono lasciati all'incuria del tempo.
- i villaggi di pietra;
- le trincee del Nagià Grom, risalenti alla I Guerra Mondiale.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 23.917 volte.

Scegli la lingua

italiano

english