Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Sicilia Il Val di Noto Ragusa

I più visitati in Ragusa

  • Hotel Poggio del Sole Resort Sicilia

    Il complesso Poggio del Sole Resort nasce dall'accurata ristrutturazione di una originaria dimora ottocentesca e dei suoi caratteristici edifici rurali annessi: l'elegante villa padronale, il magazzino delle derrate alimentari, le stalle, la scuderia...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Ragusa

Descrizione

Ragusa, l'antica Hybla Heraea fondata dai Siculi, è stata dichiarata dall'UNESCO patrimonio dell'Umanità insieme agli altri capolavori tardo-Barocchi del Val di Noto.
Il nome, probabilmente, deriva dal greco-bizantino "Rogos" che significa granaio, riferendosi all'ampia produzione di cereali in questa zona.
Fu conquistata da Greci, Romani, Bizantini, Arabi, Normanni, Svevi ed Angioini; dopo i Vespri Siciliani fu unita alla contea di Modica da Manfredi Chiaramonte. Semidistrutta dai terremoti del 1542 e del 1693, fu poi ricostruita in tipico stile Barocco siciliano. Massima espressione è il Duomo di San Giorgio, caratterizzato da una elaborata facciata divisa in tre parti da fasci di colonne e motivi decorativi tipici dell'epoca. Nonostante i diversi elementi architettonici appartengano a epoche diverse - la scalinata e la cupola sono posteriori alla chiesa - l'insieme risulta straordinariamente armonioso.
Altrettanto importante è il bel portale in stile gotico-catalano della Chiesa di San Giorgio Vecchio, realizzato in blocchi di calcare tenero, dal tenue colore rosato.
Infine menzioniamo la chiesa di S.Maria delle Scale, la chiesa del Purgatorio del sec. XVIII, caratteristica per il portale barocco, la stupenda cattedrale di S.Giovanni Battista del sec. XVIII, la Chiesa di Santa Maria dell'Itria e il Palazzo Donnafugata, che conserva diverse tele del Ribera (1588-1652) e del Messina (secolo XVIII).

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 46.304 volte.

Scegli la lingua

italiano

english