Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • La Locanda del Fiordo Furore

    La Locanda del Fiordo Furore

    Ospitalità di Qualità Albergo 3 Stelle Camere e Colazione B&B Ristorante Locanda Furore Costiera Amalfitana Salerno Campania Italia

  • Sorrento Driving Guide

    Sorrento Driving Guide

    Servizio di trasferimento da e per gli aeroporti della Campania, Transfer ed escursioni esclusive in Costiera Amalfitana, Tour...

  • Conti Zecca Vini Salento

    Conti Zecca Vini Salento

    cantine pugliesi, vitigni autocnoni, vino qualità italiano, negramaro, vini DOC italiani, salento primitivo, malvasia nera di...

  • Ravello House appartamenti esclusivi

    Ravello House appartamenti esclusivi

    appartamenti a Ravello, casa vacanze a Ravello, appartamenti in Costiera Amalfitana, casa vacanze in Costiera Amalfitana, giardino...

  • Sal De Riso Costa d'Amalfi

    Sal De Riso Costa d'Amalfi

    Antici Sapori della Costa di Amalfi Salvatore De Riso Maestro Pasticcere Bar Lounge Minori Costiera Amalfitana Salerno Campania...

tu sei qui: Home Sicilia Dintorni di Catania Pedara

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Pedara

Descrizione

A ridosso del versante meridionale dell'Etna, Pedara, il cui nome con molta probabilità deriva dal latino "ad pedes arae" (ai piedi dell'ara), con riferimento ad un altare sacrificale dedicato a Giove Etneo, fu abitata fin dal periodo greco.
Dal periodo normanno fino al XVI secolo il paese fu amministrato dalla Curia Arcivescovile di Catania. Nel 1693 venne distrutto da un terribile sisma e venne ricostruito grazie all'opera dell'architetto e cavaliere di Malta don Diego Pappalardo. Il borgo fu dominio della famiglia Di Giovanni e poi passò ai nobili Alliata di Villafranca, ai quali rimase sino all'abolizione dei diritti feudali.
Di notevole interesse architettonico è la Chiesa Madre definita nel 1705 fornita di un tipico campanile quadrangolare con una cupola conica, la Chiesa della Madonna delle Grazie e la Chiesa Maria della Stella.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 18.802 volte.

Scegli la lingua

italiano

english