Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Puglia I trulli e la Valle d'Itria Martina Franca

Strutture

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Martina Franca

Descrizione

Martina Franca è un grosso centro di circa 50 000 abitanti facente parte della provincia di Taranto.
Sorge a 431 m slm al confine delle tre province di Taranto, Brindisi e Bari ed è il centro più importante della Valle d'Itria, luogo incantevole noto per i trulli, la terra dal colore rosso e i muretti di pietra eretti a secco.
Le origini di Martina non sono ben documentate; la tesi più accreditata è che sia nata ad opera di profughi tarantini in fuga per sottrarsi alle continue devastazioni dei saraceni intorno al X secolo. Dovrebbe il suo nome a San Martino, patrono della città, e al fatto che, circa nel 1300, Filippo d'Angiò principe di Taranto concesse dei diritti e delle franchigie a chi si fosse stabilito in questi luoghi al fine di incentivarne la crescita demografica. La zona fu perciò denominata "Franca".
Attualmente Martina è un centro dall' economia dinamica in special modo nel settore delle confezioni d'abiti.
Il centro storico è un vero e proprio gioiello del barocco pugliese; le vie sono strette e piene di spigoli, numerosi sono i palazzi signorili con superbi balconi di ferro battuto mentre le strade hanno una caratteristica depressione al centro in modo che l'acqua piovana non filtri nelle cantine poste nel sottosuolo ai lati.
Impossibile nominare tutti gli edifici di interesse, tra questi va ricordato il Palazzo Ducale sede del Municipio; sito in piazza Roma, è un imponente costruzione edificato in stile barocco nel XVII secolo.
Al contrario in piazza Plebiscito sorge il luogo di culto più importante della città, la Basilica di San Martino, lì vicino si erge anche la Torre dell' Orologio mentre poco fuori le mura trovasi la Chiesa di San Francesco.
Va sottolineato che qui i trulli (casedde in dialetto locale), contrariamente ad Alberobello in cui sono siti nel centro abitato, sono stati costruiti nella cinta extraurbana.
In ultimo è importante evidenziare che Martina ospita nei mesi estivi il "Festival della Valle d'Itria" una rassegna lirica di rilevanza internazionale che si tiene ininterrottamente dal 1975.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 32.129 volte.

Scegli la lingua

italiano

english