Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Toscana Chianti Barberino Val d'Elsa Grappe Vini e Prodotti Tipici I Balzini Vini Toscani

Strutture

I più visitati in Barberino Val d'Elsa

  • Linearis Casa Vacanze Toscana

    La casa vacanze Linearis é un vecchio casolare contadino ristrutturato risalente probabilmente al XVIIº secolo ubicato sulle colline che dividono il territorio senese da quello fiorentino ed a pochi minuti da molti luoghi di interesse artistico storico...

  • I Balzini Vini Toscani

    I Balzini è un classico esempio di azienda agricola toscana sviluppata attorno all'antica casa colonica. La proprietà si estende per oltre 10 ettari, alcuni dei quali coltivati a vigneto e altri a oliveto. Il corpo centrale dei vigneti si trova di fronte...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

I Balzini Vini Toscani

Produzione Vino di Qualità D'Isanto & D'Isanto Barberino Val d'Elsa Firenze ToscanaItalia

Contatti

Barberino Val d'Elsa Loc. Pastine, n. 19 +39 055 8075503

Descrizione

I Balzini è un classico esempio di azienda agricola toscana sviluppata attorno all'antica casa colonica. La proprietà si estende per oltre 10 ettari, alcuni dei quali coltivati a vigneto e altri a oliveto. Il corpo centrale dei vigneti si trova di fronte alla casa di abitazione, mentre un altro appezzamento è situato a pochi chilometri di distanza. Un bosco e un laghetto completano la proprietà, donandole un aspetto armonico e raccolto. La nuova cantina è in parte interrata, per salvaguardare lo splendido paesaggio intorno alla tenuta, dalla quale si dominano alcuni tra i borghi più celebrati della Toscana. I lunghi tramonti sui vigneti sono forse una delle immagini più belle che si possono ammirare da I Balzini, e sono dovuti alla felicissima esposizione dell'azienda, che gode di una particolare illuminazione solare.

La fattoria si trova nel cuore della Toscana centrale, ai confini tra le province di Firenze e Siena, immersa in un territorio splendido, ricco di testimonianze storiche importanti. Qui infatti sorgeva il castello di Semifonte, che a partire dal 1181 conobbe un grande sviluppo tanto da diventare in breve una cittadina con una cinta muraria di circa 3 km. Era l'epoca dei Comuni, e Firenze non vedeva di buon occhio quest'ultimo baluardo di potere feudale sostenuto per altro dagli imperatori germanici che volevano impedire lo sviluppo delle autonomie comunali. Fu così che Firenze nel 1202 assediò e rase completamente al suolo la città. Per cancellarne completamente la memoria, un editto rimasto in vigore per tre secoli impedì di erigere qualunque tipo di costruzione sulla collina ove sorgeva Semifonte.

Solo alla fine del XVI secolo il canonico di Santa Maria del Fiore Giovan Battista Capponi ottenne il permesso di erigere sul luogo, dove un tempo splendeva la cittadina di Semifonte, un piccolo tempio a memoria delle vittime. La cappella riproduceva in scala la fiorentina cupola del Brunelleschi, e ancora oggi questo tempietto ottagonale domina solitario il paesaggio circostante. Una leggenda vuole che i soldati fiorentini, durante l'assedio di Semifonte, si rifocillassero con il vino locale durante i lunghi assedi. La vocazione vitivinicola della zona è dunque nota da secoli, ed è proprio in questo straordinario terroir che nascono i vini de I Balzini.

La proprietà si estende per oltre 10 ettari dei quali 5,4 coltivati a vigneto. Il Cabernet Sauvignon e il Merlot sono stati messi a dimora nei terreni di fronte alla casa, che risultano di origine pliocenica e di formazione sedimentaria. Questi terreni sono caratterizzati da sabbie gialle limose, intercalate da strati di argilla - comunemente chiamati tufacei - nei quali è stata rinvenuta una notevole presenza di fossili marini.

Il Sangiovese è stato invece piantato in un terreno di origine eocenica, originato dalla disgregazione di una roccia locale chiamata alberese, ideale per la coltivazione del vitigno toscano.

Il nome I Balzini deriva da quello che nella regione viene dato alle piccole terrazze (le "piccole balze", appunto) sulle quali sono stati impiantati i vigneti.

Il microclima è caratterizzato da forti escursioni termiche tra il giorno e la notte, in modo particolare nel periodo di maturazione delle uve. I vigneti si trovano a un'altezza di 250 metri sopra il livello del mare, e sono esposti a sud-ovest. I filari sono orientati in direzione nord-sud, in modo da captare al massimo e in maniera omogenea la luce e le radiazioni solari.

Le tre etichette prodotte da I Balzini sono il risultato di un'attenta ricerca dei vitigni e dei cloni che meglio si adattassero ai vigneti aziendali. Ma sono anche il frutto delle intenzioni di Antonella e Vincenzo D'Isanto di produrre vini mai banali e mai compiacenti le mode del momento. Nati a circa un decennio di distanza uno dall'altro, ognuno dei tre vini è stato profondamente pensato e voluto, sempre con l'intento di regalare ai consumatori un prodotto unico e irripetibile, che raccontasse tre maniere diverse di vivere e di interpretare il territorio toscano.

Mappa

La pagina web di questa struttura è stata visitata 22.589 volte.

Scegli la lingua

italiano

english