Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Campania Benevento e dintorni Torrecuso Grappe Vini e Prodotti Tipici Cantine Iannella Vini Campania

Strutture

I più visitati in Torrecuso

  • Cantine Iannella Vini Campania

    Cantine Iannella, fondata nel 1920 dal capostipite della famiglia Giovanni Iannella, inizialmente aveva una produzione che si limitava a soli 50 ql di vino. I vini prodotti erano l'Aglianico ( che ha reso celebre questo piccolo paesino sannita, dopo il...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Cantine Iannella Vini Campania

Produzione Vino Qualità Torrecuso Benevento Campania Italia

Contatti

Torrecuso Via Tora +39 0824 872392 +39 0824 889833

Descrizione

Cantine Iannella, fondata nel 1920 dal capostipite della famiglia Giovanni Iannella, inizialmente aveva una produzione che si limitava a soli 50 ql di vino. I vini prodotti erano l'Aglianico ( che ha reso celebre questo piccolo paesino sannita, dopo il riconoscimento della DOC ) e il Coda di volpe.Gli anni novanta segnano una svolta importante, perché permettono alla cantina, guidata dall'entusiasmo e dalla passione del giovane Antonio Iannella, (nipote del fondatore) di fare un importante salto di qualità, sia in termini di quantità che di qualità. Accanto all'Aglianico, si affianca l'ottima Falanghina seguito da altre varietà di vini..........

Le richieste crescenti portano Antonio ad ampliare quella "piccola cantina" in un ampio e moderno stabilimento con macchinari all'avanguardia e a proporre, parte di quel vino, che fino ad ora era stato venduto sfuso, in eleganti bottiglie.

Nel 1955 a continuare l'attività vitivinicola è Nicola Iannella (figlio del fondatore della cantina) che amplia i locali ed aumenta la capacità produttiva, privilegiando sempre più la denominazione di origine controllata (d.o.c.).Nel 1992, a reggere le sorti dell'azienda è chiamato Antonio Iannella (nipote del fondatore) che, con passione ed amore assoluto si dedica alla produzione vinicola, che sin da ragazzino lo aveva visto al fianco del padre Nicola, tra uve e botti, ad imparare i segreti del mestiere di mastro vinaio.Nel 2000 il grande salto, le accresciute esigenze e le richieste provenienti da ogni parte del mondo, portano Antonio Iannella ad ampliare la struttura della cantina, a diversificare ed aumentare la produzione dei vini dei propri vigneti e del territorio di Torrecuso, dove un clima mite ed un paesaggio collinare caratterizzato da terreni dalle specifiche peculiarità fanno crescere vigneti di grandissimo pregio.

L'etichetta più prestigiosa della cantina è il " Don Nicola" la riserva di Aglianico Taburno Doc , c'è poi il " Niè" IGT Campania, un bianco ottenuto dall'unione dei tre vitigni più straodinari che vanta la regione Campania: Fiano ,Greco e Falanghina, a seguire l'Aglianico e la Falanghina Taburno Doc, il Rosato d'Aglianico TaburnoDoc, il Piedirosso Sannio Doc, un vino morbido dalle forti note speziate, per finire la rosa dei prodotti attualmente in commercio c'è "Incigno" un allegro Novello Igt Beneventano, un vino fresco e giovanile. A breve termine usciranno altri tre prodotti che andranno ad arricchire ulteriormente la produzione.

Torrecuso.

Il paese si vuole sia stato fondato da un etrusco che, in fuga dalla sua terra, trovò nella zona di Torrecuso un territorio ameno e fertile. Con viti ed ulivi a verdeggiare le sue colline. In seguito, nel periodo longobardo, Torrecuso fu, sicuramente, un centro di grande importanza strategica alle pendici del monte Pentime.

In tempi assai remoti il paese era situato nei pressi del fiume Calore, in prossimità dell'antico ponte Fenucchio, a valle dell'attuale centro abitato, che ha conservato, nel suo centro storico, l'impianto urbanistico longobardo.I paesaggi incontaminati dove il verde delle colture e la mitezza del clima insieme alle vestigia di Ponte Fenucchio, al restaurato palazzo Cito, alle strette viuzze del centro storico ed alle contrade. Fanno di Torrecuso un paese incantato dove storia e tradizioni, genuinità e cortesia, enogastronomia e territorio, trasformano il paese nella meta ideale di chi cerca la qualità della vita nella semplicità del vivere quotidiano e nel tranquillo scorrere del tempo.

Mappa

La pagina web di questa struttura è stata visitata 30.472 volte.

Scegli la lingua

italiano

english