Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Relais San Bruno Toscana

    Relais San Bruno Toscana

    Ospitalità di Charme Relais Camere e Colazione Appartamenti esclusivi Montepulciano Toscana Italia

  • Villa Armena Relais

    Villa Armena Relais

    Ospitalità di Lusso e Charme Resort Esclusivo Camere De Luxe Suite Benessere Ristorante Gastronomia Golf Club Buonconvento Siena...

  • Hotel Relais della Rovere Toscana

    Hotel Relais della Rovere Toscana

    Ospitalità di Lusso e Charme Albergo 4 Stelle Relais Ristorante Colle di Val d'Elsa Siena Toscana Chianti Italia

  • Ristorante Taverna di Moranda

    Ristorante Taverna di Moranda

    ristorante tipico, cucina tipica toscana, vini toscani, Cucina italiana, Pienza, Toscana

  • Palazzo Tempi Chianti

    Palazzo Tempi Chianti

    Ospitalità di Qualità e Charme Relais Camere e Colazione Appartamenti esclusivi San Casciano in Val di Pesa Chianti Firenze Toscana...

tu sei qui: Home Campania Salerno e dintorni Mercato San Severino

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Mercato San Severino

Descrizione

Di origine romana, Mercato San Severino era nota in passato per l'abilità dei suoi abitanti nella lavorazione della pietra e nell'arte vasaia.
Il centro storico conserva ancora i suggestivi tratti medievali, sottolineati dal Castello longobardo, uno splendido esempio di architettura fortificata ed uno dei più importanti del Mezzogiorno. E' composto da un primo nucleo di fondazione longobarda, un secondo normanno ed un terzo svevo-angioino-aragonese.
Il patrimonio dell'architettura religiosa comprende numerose chiese e il Convento di Sant'Antonio dei Redentoristi, fondato, con bolla di Innocenzo VI, il 6 agosto 1358.
Benché la chiesa si presenti, oggi, con la sfarzosa decorazione e gli stucchi del Settecento, è da considerare una delle maggiori opere gotiche della provincia.
Al suo interno si trovano il Sepolcro di Tommaso Sanseverino e, tra i numerosi quadri conservati, si ricordano una Madonna con Bambino, S.Giuseppe e Santi, del 1754, attribuita a GiovanBattista de Mari; una Gloria dell'Immacolata, attribuita a Francesco Solimena e una Immacolata, di notevole interesse artistico, realizzata da Giovanni Bernardo Lama.
Il soffitto della chiesa, nella parte centrale, riporta un fastoso dipinto a tempera su legno con la rappresentazione dell'Incoronazione della Vergine e i SS. Chiara, Michele, Francesco, Antonio,Ludovico d'Angiò, Luigi IX di Francia, S.Giuseppe e S.Rocco.
Da visitare, inoltre, il Municipio di Mercato S.Severino, che, in origine, costituiva, con l'attigua chiesa, un unico complesso monastico, sede dell'ordine dei Domenicani con il titolo di San Giovanni in Palco. La storia della fondazione del complesso conventuale si lega all'antica e illustre famiglia dei Sanseverino.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 73.033 volte.

Scegli la lingua

italiano

english