Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Pasticceria Pansa

    Pasticceria Pansa

    Antichi Sapori della Costa di Amalfi, Dolci e prodotti tipici di Amalfi, Locale Storico dal 1830 Wine Bar e sala da thè in Piazza...

  • Relais Bella Baia Agriturismo Maiori

    Relais Bella Baia Agriturismo Maiori

    Ospitalità agrituristica Appartamenti Camera e Colazione Cannaverde Maiori Costa d'Amalfi Riviera di Napoli Salerno Campania Italia

  • Hotel Fontana Amalfi

    Hotel Fontana Amalfi

    Ospitalità in pieno centro storico ad Amalfi, Albergo 3 stelle con camere vista mare e vista duomo Costiera Amalfitana Salerno...

  • Ristorante Eolo Amalfi

    Ristorante Eolo Amalfi

    Gastronomia Gourmet Piatti Tipici Amalfi Costiera Amalfitana Salerno Campania Italia

  • La Brezza Net Art Cafè Positano

    La Brezza Net Art Cafè Positano

    Lifestyle Lounge Bar Slow snack Internet Point Sushi Bar Positano Costiera Amalfitana Riviera di Napoli Sorrento Salerno Campania...

tu sei qui: Home Toscana Livorno - Costa degli Etruschi Cecina

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Cecina

Descrizione

Situato sull riva sinistra dell’omonimo fiume, Cecina fu abitata sia dagli Etruschi che dai Romani, come testimoniano i ritrovamenti custoditi presso il Museo Guerrazzi nonché gli insediamenti della villa romana del console Albino Cecina in località San Vincenzino.
Già in epoca medievale il nome della città viene menzionato da Dante nel Canto XIII dell’Inferno, quando individua tra Cecina e Corneto i confini della Maremma.
Con i primi lavori di bonifica condotti da Leopoldo II nella metà dell’Ottocento, si registra un forte incremento economico e demografico della zona.
Suggeriamo una visita al Duomo di Cecina, fatto costruire da Leopoldo II nel 1851, al cui interno è conservata la "Crocifissione dei Dolenti" di Vincenzo Lami, al Museo Civico Archeologico di Villa Guerrazzi ed al Museo della Vita e del Lavoro della Maremma Settentrionale.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 30.827 volte.

Scegli la lingua

italiano

english