Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Ristorante Taverna di Moranda

    ristorante tipico, cucina tipica toscana, vini toscani, Cucina italiana, Pienza, Toscana

  • Relais San Bruno Toscana

    Ospitalità di Charme Relais Camere e Colazione Appartamenti esclusivi Montepulciano Toscana Italia

  • Palazzo Tempi Chianti

    Ospitalità di Qualità e Charme Relais Camere e Colazione Appartamenti esclusivi San Casciano in Val di Pesa Chianti Firenze Toscana...

  • Villa Armena Relais

    Ospitalità di Lusso e Charme Resort Esclusivo Camere De Luxe Suite Benessere Ristorante Gastronomia Golf Club Buonconvento Siena...

  • Hotel Relais della Rovere Toscana

    Ospitalità di Lusso e Charme Albergo 4 Stelle Relais Ristorante Colle di Val d'Elsa Siena Toscana Chianti Italia

tu sei qui: Home Toscana Grosseto - Maremma - Argentario Monte Argentario, Porto Ercole-Porto Santo Stefano

I più visitati in Monte Argentario, Porto Ercole-Porto Santo Stefano

  • Bluesail Charter

    Le nostre barche sono accessoriate di randa main drop system, genoa rollabile, gps cartografico, radio vhf, radio-cd, salpancora, caricabatterie 220 volt, batteria ausiliaria e pilota automatico. Le dotazioni includono per tutte tender, fuoribordo, lenzuola...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Monte Argentario, Porto Ercole-Porto Santo Stefano

Porto Ercole - LR Photo

Porto Santo Stefano - LR Photo

Porto Santo Stefano - LR Photo

Descrizione

Con molta probabilità in origine Monte Argentario era un'isola, successivamente unitasi alla terraferma dai tomboli della Feniglia e della Giannella. I primi insediamenti umani risalgono ad epoche remote, come confermano i numerosi reperti archeologici rinvenuti sia nella Grotta degli Stretti che in quella di Cala dei Santi.
Le prime notizie storiche le fornisce Strabone (morto nel 24 d.c.) nel "De Geographia" quando accenna al "Portus Cosanus", località che riappare poi denominata nell'"Intera Provinciarum" del 152 d.c., dove è evidente il suo legame con la città etrusca di Cosa.
Nel Medioevo Monte Argentario appartenne all'Abbazia delle Tre Fontane che vi esercitò la sua giurisdizione fino al XII secolo. Dal XII al XIV secolo il borgo di Monte Argentario fu sottoposto dapprima alla dominazione degli Aldobrandeschi per poi passare alla famiglia degli Orsini e infine alla Repubblica di Siena, che si adoperò nella fortificazione del borgo.
Va, comunque, agli Spagnoli il merito di avere, in pochi anni, trasformato il Monte Argentario in una poderosa macchina bellica, con un formidabile complesso di fortificazioni per numero e qualità, superiore ad ogni altro consimile esistente in Toscana.
Due sono i centri abitati: Porto Santo Stefano, posto all'estremità occidentale, e Porto Ercole, all'estremità orientale.
Tra gli edifici religiosi, meritano di essere visitati la Chiesa di Sant'Erasmo, al cui interno, ai piedi del prezioso altare marmoreo, si trovano le lapidi sepolcrali dei governanti spagnoli, il Convento della Presentazione al Tempio, sulla sponda settentrionale del Monte Argentario, ed il Noviziato di San Giuseppe.
Nel centro storico di Porto Ercole è situato il Palazzo dei Governanti, edificio in stile rinascimentale, residenza dei sovrani spagnoli, mentre la Polveriera di Monte Argentario è situata sulla sommità del Poggio della Polveriera, realizzata tra il 1783 ed il 1784 come deposito di munizioni.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 62.447 volte.

Carrello Contatti

Clicca sull'icona del carrello per creare una lista di strutture da contattare.

eventi

Scegli la lingua

italiano

english