Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Campania Vallo di Diano Pertosa

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Pertosa

Descrizione

Il suo nome deriva dal termine dialettico "pertusu" (apertura), che fa riferimento all'apertura delle Grotte dell'Angelo. Queste ultime, infatti, rappresentano il simbolo della città, meta di numerosi turisti durante tutto l'arco dell'anno. Numerosi reperti dimostrano che le grotte erano abitate già dalla preistoria; successivamente furono utilizzate da greci e romani come sede di culto e fu poi dedicato dai cristiani a San Michele Arcangelo. Sono attualmente il fenomeno carsico più importante della Campania.
Splendide e ricche di fascino, sono in grado di trasportarvi indietro nel tempo: vi sembrerà di visitare un luogo incantato, dove ogni cosa, rumore o sibilo vi farà restare a bocca aperta, perché la natura è in grado di regalare questo ed altro!
Nell'androne che fa da accesso alle grotte è collocato un altare dedicato a San Michele e un barcone permette di entrare nelle cavità in maniera molto suggestiva, attraversando un corso d'acqua che ha origini sotterranee e che prende il nome di Fiume Negro.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 31.803 volte.

Scegli la lingua

italiano

english