Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Trentino Alto Adige Alpe di Siusi - Sciliar Fiè allo Sciliar

Strutture

I più visitati in Fiè allo Sciliar

  • Gumphof Vini Alto Adige

    L' azienda agricola Gumphof è situata sui pendii scoscesi all' inizio della Valle d' Isarco ad un' altitudine fra i 350-550 metri. Sui quattro ettari di vigneti Markus Prackwieser produce le varietà di Pinot Bianco, Sauvignon, Gewürztraminer, Schiava...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Fiè allo Sciliar

Descrizione

Fiè allo Sciliar (Völs am Schlern in tedesco) è un comune della provincia di Bolzano, situato ai piedi del massiccio dello Sciliar, immerso nella natura incontaminata del Parco Naturale dello Sciliar. Sebbene i ritrovamenti archeologici attestino che l'area fosse abitata dall'uomo sin dall'Età del bronzo, il paese è menzionato per la prima volta solo nell'888, in un atto di donazione, col nome di "Fellis". Nel corso del medioevo varie famiglie aristocratiche furono deputate al governo dell'amministrazione e della giustizia; tra queste ruolo di maggior rilievo ebbero i Signori di Fiè che vissero il periodo di maggior splendore con Leonardo da Fiè, governatore dell'Alto Adige.
Oltre allo splendido e suggestivo paesaggio naturale, dominato dal massiccio dello Sciliar, da verdi prati, ampie valli e sentieri costellati di crocifissi ed edicole, suggeriamo di visitare:
- Castel Presule;
- la parrocchiale di Santa Maria Assunta, a Fiè di Sotto, con splendido crocifisso romanico, altare a portelle in stile tardo-gotico, pitture neo-gotiche, pulpito ed organo barocchi;
- la Chiesa di Santa Margherita, a Fiè di Sopra, con altare e pitture quattrocentesche;
- la Chiesa di Santa Caterina, con affreschi quattrocenteschi della scuola bolzanina;
- la Chiesa di San Giovanni Battista, con pala d'altare e affreschi della volta di Anton Psenner di Umes (1821);
- la Chiesa di San Nicolò a Presule;
- il Museo parrocchiale.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 47.851 volte.

Scegli la lingua

italiano

english