Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Campania Napoli e dintorni Cimitile

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Cimitile

Descrizione

L'antica Coemeterium, per la presenza di numerosi sepolcreti tra cui quello di San Felice, la storia di Cimitile è strettamente legata alle sue Basiliche Paleocristiane, il cui nucleo cominciò a sorgere tra il II ed il III sec. d.C.. Fu uno dei luoghi di culto e pellegrinaggio più famosi del Medioevo.
Verso la fine del IV sec. il complesso raggiunse il suo massimo splendore grazie al Vescovo Meropio Ponzio Anicio Paolino, più conosciuto come San Paolino da Nola, il quale affiancò alla basilica di S. Felice la cosiddetta " basilica nova" ed introdusse proprio a Cimitile, secondo una tradizione molto ben radicata, l'uso cristiano delle campane.
Successive sono le basiliche di S. Stefano (VI sec.), di S. Tommaso (XI - XII sec.), di S. Giovanni ( XII - XIII). Dal 1500 ad oggi le basiliche hanno suscitato l'interesse di studiosi di tutto il mondo. Le Basiliche Paleocristiane di Cimitile sono una splendida ed unica testimonianza di arte, fede e cultura. Un "museo" ricco di affreschi, mosaici e sculture che consentono un viaggio a ritroso nel tempo fino alle origini del sentimento cristiano.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 33.145 volte.

Scegli la lingua

italiano

english