Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Toscana Arcipelago Toscano Isola di Montecristo

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Isola di Montecristo

Descrizione

Quest'isola, selvaggia e disabitata, costituisce sicuramente un importante luogo di rifugio e di riposo per gli uccelli migratori. Ricca di una folta vegetazione, solamente nel V secolo, alcuni monaci ed eremiti iniziarono a rendere abitabile una parte del territorio; precisamente a Cala Maestra è possibile vedere l'unica costruzione dell'isola, villa Watson - Taylor. A Montecristo è consentito l'arrivo di 50 turisti al giorno accompagnati e scortati, per un totale di 1000 visitatori all'anno.
Visitarla davvero è quasi un'impresa ma, in fondo, poco importa: Montecristo, odorante di resine e di oleandri, popolata nei secoli da santi, draghi, monaci e pirati, ricca di boschi, scogliere, animali selvatici e fonti d'acque freschissime, rimane nella nostra fantasia come " l'Isola che non c'è ": misteriosa, "magica e bella". Ci basti continuare a immaginarla così.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 18.079 volte.

Scegli la lingua

italiano

english