Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Hotel Accademia Trento

    Ospitalità di Qualità Albergo 4 Stelle Ristorante Trento Trentino Alto Adige Sud Tirolo Italia

  • Casa Vacanza Angelina

    Casa Vacanze, appartamento arredato per soggiorni turistici in Costiera Amalfitana, Centro Storico di Maiori Salerno Campania...

  • Hotel Palazzo Stern Venezia

    Ospitalità di Qualità Camere e Colazione con Servizio in Camera Relais di Charme Meeting Matrimoni Venezia Veneto Italia

  • Vigne Irpine

    Aglianico, Greco di Tufo, Taurasi, Falanghina, Coda di Volpe, Fiano di Avellino, Vini Passiti Passione, Rosato di Aglianico Santa...

  • Agriturismo Il Frescale Tramonti Costiera Amalfitana

    Ospitalità Agrituristica Camere e Colazione Bed and Breakfast di Charme Ristorante Tramonti Costa di Amalfi Salerno Campania Italia

tu sei qui: Home Trentino Alto Adige Rovereto, Vallagarina, Altopiano di Brentonico Rovereto

I più visitati in Rovereto

  • Letrari Vini Trentino

    L 'azienda agricola Letrari, fondata nel 1976 dall'esperto enologo Leonello Letrari e da sua moglie Maria Vittoria, ha la sua origine a Borghetto all'Adige, un tempo confine fra l'Impero austro-ungarico ed il Regno d'Italia, oggi fra Veneto e Trentino-Alto...

  • Longariva Vini Trentino

    Il Trentino è la nostra Terra, la Val Lagarina la nostra solare vallata, le vigne la nostra passione e i vini.... un piacere da comunicare e condividere. I monti Baldo, Zugna, Biaena, Stivo, Cornetto incorniciano i vigneti, l'Adige è il nastro d'acqua...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Rovereto

Descrizione

Secondo comune della provincia di Trento per numero di abitanti, dopo il capoluogo, Rovereto (Rofreit in tedesco) è una graziosa cittadina situata a pochi km dal Lago di Garda, in Vallagarina, adagiata tra colline e vigneti. Dal punto di vista urbanistico Rovereto mantiene intatta la fisionomia tipica del borgo medievale, con case che si sviluppano attorno ad un castello, il tutto protetto da una spessa cinta muraria.
Il toponimo trae origine dalla toponomastica romana "Roboretum" ossia, "selva di querce"( con particolare riferimento ad un tipo arboreo particolarmente robusto e diffuso in Europa - dal latino "robor"vale a dire "forza").
Possedimento dei signori di Lizzana nel corso del XII secolo, successivamente passò ai Castelbarco e, nel 1416, alla Serenissima Repubblica di Venezia che incentivò la coltivazione del gelso e l'allevamento dei bachi da seta, diventando elemento trainante del futuro sviluppo economico. Caduto in mani austriache, si aggregò al Tirolo. E' questo il momento in cui si assistette alla nascita di filande e fabbriche, nonché alla contestuale edificazione di ville patrizie, accademie e circoli letterari: una fioritura economica, culturale e sociale, insomma. Occupata da Napoleone alla fine del '700, Rovereto venne successivamente annessa al Regno Italico, per tornare all'Austria dopo il Congresso di Vienna e diventare sede di un Capitanato, rimanendo sotto la bandiera austriaca fino alla fine della I Guerra Mondiale.
Rovereto è una splendida città d'arte, ricca di musei e monumenti, adatta sia per i cultori dell'arte che per gli amanti dello sport, grazie alle tante piste ciclabili, che conducono sino al Lago di Garda, nonché le vicine piste sciistiche di Brentonico Polsa-San Valentino e Folgaria.
Inoltre è anche Città della Pace, per la presenza della Campana dei Caduti, fusa col bronzo dei cannoni delle nazioni che parteciparono al I Conflitto Mondiale ed ogni sera, i suoi 100 rintocchi, commemorano i morti di tutte le guerre diffondendo un messaggio di pace e speranza.
Siti di interesse:
- il castello di Rovereto, edificato nel XIV secolo dai Castelbarco, nei pressi del torrente Leno, è anche chiamato castel Veneto ed è una delle più complete ed interessanti fortificazioni trentine. Trasformato in fortezza militare dai Veneziani, passò, poi agli Austriaci che lo tennero fino alla I Guerra Mondiale.
- la Chiesa di San Giovanni a borgo Sacco, pregevole esempio di arte barocca, le cui prime notizie risalgono al XIII secolo, fu ampliata nel Cinquecento e demolita nel Seicento (ad eccezione della sacrestia e del campanile) e ricostruita.
- il Santuario della Madonna del Monte, con facciata in stile barocco-roccocò, fu ricostruita nei primi anni del XVII secolo; all'interno numerosi ex-voto ed un affresco della Madonna con Bambino di autore ignoto.
- la Chiesa di San Marco, risalente al XV secolo, sulla cui facciata campeggia la statua in pietra del Leone di San Marco. Gravemente danneggiata durante la I Guerra Mondiale, fu riparata col contributo del governo italiano. La facciata fu rimodernata dall'architetto Mario Kiniger nel 1950. Si presenta ad una sola navata con cappelle laterali sul lato sinistro e nove altari marmorei settecenteschi. Su uno degli organi della chiesa tenne il suo primo concerto italiano W.A. Mozart.
- la casa natale di Antonio Rosmini, filosofo di fama mondiale;
- il sacrario militare di Casteldante;
- i tanti palazzi gentilizi (Casa dei Turchi, Palazzo Pretorio, Palazzo Piomarta, Palazzo Todesci-Micheli);
- la Manifattura Tabacchi dello Stato;
- l'Accademia degli Agiati;
- il Teatro comunale Riccardo Zandonai, edificato nel 1783;
- il MART (Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto), con un patrimonio di oltre 30.000 opere tra dipinti, disegni, incisioni e sculture. Tra queste si possono ammirare capolavori di Depero, De Chirico, Balla, Morandi, Fontana e di protagonisti internazionali come Jasper Johns, Andy Warhol e Anselm Kiefer fino alle più contemporanee sperimentazioni degli artisti delle ultime generazioni.
- il Museo Storico Italiano della Guerra, ospitato presso il castello di Rovereto;
- il Museo Civico;
- la Campana dei Caduti sul colle Miravalle.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 75.748 volte.

Carrello Contatti

Clicca sull'icona del carrello per creare una lista di strutture da contattare.

eventi

Scegli la lingua

italiano

english