Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Primo Piano Gastronomia in Salerno e provincia

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

I più visitati in Italia

  • La Culla degli Angeli Costa di Amalfi

    Come le curve sinuose di una donna mediterranea, che sa sorprendere e conquistare, rivelando a tratti la sua indole indomita e selvaggia, così la Costiera Amalfitana nasconde dentro di sé un'anima femminile e virile al tempo stesso, manifestandosi in...

  • Amalfi Coast Destination Tour

    La Costiera Amalfitana, terra di bellezze naturali, antiche tradizioni, arte, storia millenaria, cultura e gastronomia: un mix di esperienze sensoriali che rendono questa località unica al mondo. Se siete alla ricerca di un transfer o un tour privato...

  • Sunland Viaggi e Turismo Costa di Amalfi

    Sunland Viaggi e Turismo è sinonimo di garanzia grazie all'esperienza ultratrentennale nel settore ricettivo-alberghiero e dell'incoming in Costiera Amalfitana, Cilento, Penisola Sorrentina e Golfo di Napoli. La Sunland offre attività di ground handling...

  • Hotel Marina Riviera Amalfi

    il Marina Riviera è situato in una posizione centrale a pochi metri dalla spiaggia e gode di un panorama eccezionale. Le camere e le junior suites denotano un gusto molto raffinato, con mobili in stile, ceramiche pregiate ed un confort che comprende:...

  • Amalfi Vacation Costa di Amalfi

    Appartamenti e ville in Costiera Amalfitana, completamente arredati, con piscina, discesa a mare e aria condizionata. Amalfi Vacation gestisce direttamente tutti gli appartamenti e le ville presenti sul sito web. Tutti gli appartamenti sono completamente...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Gastronomia in Salerno e provincia

La provincia di Salerno è una zona del territorio italiano in cui l'arte e la gastronomia camminano di pari passo: il bello ed il buono della provincia di Salerno, verrebbe da dire!
Cominciamo dalla mozzarella di bufala campana DOP prodotta nella Piana del Sele, a ridosso del confine col Cilento, nell'area tra Battipaglia, Eboli e Paestum.
Se la mozzarella (ed i latticini in genere) di bufala può essere considerata l'"oro bianco" della Campania, l'"oro rosso" è senza dubbio il pomodoro San Marzano DOP dell'agro-nocerino-sarnese, apprezzato in tutto il mondo per la sua duttilità ad essere utilizzato in cucina sia fresco che conservato sottoforma di "pelato". La leggenda narra che il primo seme giunse dal Perù verso la fine del 700; piantato in una contrada della zona, diede origine, probabilmente per ibridazione con il pomodoro locale, al famoso San Marzano.
Interessante è anche il pomodorino detto "Corbarino", coltivato lungo le pendici dei Monti Lattari, sia nel versante della Valle del sarno che in quello della Costiera Amalfitana. Dal sapore agro-dolce è perfetto sia a crudo che conservato in grappoli appeso ai pergolati in attesa di essere utilizzato durante la stagione invernale.
L'olio extravergine di oliva delle Colline Salernitane DOP presenta al gusto ed all'olfatto intense note aromatiche che ne fanno prediligere l'uso in piatti di una certa consistenza, come le minestre a base di legumi, grigliate di pesce o pastasciutte corpose.
Usata soprattutto in pasticceria per la preparazione di gustose ricette, la nocciola tonda di Giffoni IGT si presenta perfettamente tonda, dalla pellicola interna facilmente staccabile e dal sapore molto aromatico.
Altri preziosi ingredienti della cucina locale è il Cipollotto Nocerino DOP, coltivato tutto l'anno nell'area dell'agro-nocerino-sarnese e nell'area pompeiana-stabiese, il caciocricotta, il caciocavallo podolico ed il caciocavallo silano DOP.
La mela annurca campana è giustamente definita la "regina delle mele", per la sua polpa bianca, croccante e compatta ed il so sapore gradevolmente acidulo. E' già raffigurata in alcuni affreschi rinvenuti ad Ercolano. Viene raccolta ancora acerba e l'arrossamento avviene a terra nei "melai", un tempo rivestiti di canapa, oggi, invece, di trucioli di legno o paglia.
Infine un buon bicchiere di vino Castel San Lorenzo DOC, nelle varianti rosso, bianco, rosato, moscato, moscato spumante e barbera.

Mariarosaria Pisacane

Scegli la lingua

italiano

english