Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Villa Armena Relais

    Villa Armena Relais

    Ospitalità di Lusso e Charme Resort Esclusivo Camere De Luxe Suite Benessere Ristorante Gastronomia Golf Club Buonconvento Siena...

  • Hotel 7 Bello Costiera Amalfitana

    Hotel 7 Bello Costiera Amalfitana

    Albergo 3 Stelle Minori Costa d'Amalfi Salerno Campania Italia

  • Villa Lara Amalfi

    Villa Lara Amalfi

    Ospitalità di Qualità Relais di Charme Camere e Colazione Bed and Breakfast Alberghi in Amalfi Costiera Amalfitana Riviera di...

  • Amalfi Exclusive Transfers - Contaldo Tour

    Amalfi Exclusive Transfers - Contaldo Tour

    trasferimenti, transfer, tour, excursion, escursioni, noleggio con conducente, NCC, Costiera Amalfitana, Amalfi Coast, Costa d'Amalfi,...

  • Casa Vacanze l'Amore Costa d'Amalfi

    Casa Vacanze l'Amore Costa d'Amalfi

    Ospitalità di Charme in appartamenti esclusivi in Costiera Amalfitana, Maiori Residenza di lusso in palazzo storico, Costa Amalfitana...

tu sei qui: Home Primo Piano Istituto e Museo di Storia della Scienza

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

I più visitati in Italia

  • Villa Santa Croce Amalfi

    Come le curve sinuose di una donna mediterranea, che sa sorprendere e conquistare, rivelando a tratti la sua indole indomita e selvaggia, così la Costiera Amalfitana nasconde dentro di sé un'anima femminile e virile al tempo stesso, manifestandosi in...

  • Amalfi Coast Destination Tour

    La Costiera Amalfitana, terra di bellezze naturali, antiche tradizioni, arte, storia millenaria, cultura e gastronomia: un mix di esperienze sensoriali che rendono questa località unica al mondo. Se siete alla ricerca di un transfer o un tour privato...

  • Sunland Viaggi e Turismo Costa di Amalfi

    Sunland Viaggi e Turismo è sinonimo di garanzia grazie all'esperienza ultratrentennale nel settore ricettivo-alberghiero e dell'incoming in Costiera Amalfitana, Cilento, Penisola Sorrentina e Golfo di Napoli. La Sunland offre attività di ground handling...

  • Hotel Marina Riviera Amalfi

    il Marina Riviera è situato in una posizione centrale a pochi metri dalla spiaggia e gode di un panorama eccezionale. Le camere e le junior suites denotano un gusto molto raffinato, con mobili in stile, ceramiche pregiate ed un confort che comprende:...

  • Hotel Santa Caterina Amalfi

    Situato lungo la celebre costiera amalfitana, a pochi minuti dalla rinomata cittadina di Amalfi, il Santa Caterina gode di una visuale di incomparabile bellezza su tutta la Costa. La storia di questa residenza speciale è straordinaria come tutto ciò che...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Istituto e Museo di Storia della Scienza

  • stituto e Museo di Storia della Scienza - Locali d'Autore

    © Istituto e Museo di Storia della Scienza

L'Istituto e Museo di Storia della Scienza [IMSS] è stato fondato nel 1927 per iniziativa dell'Università di Firenze con la denominazione di Istituto di Storia delle Scienze. Lo Statuto gli assegnava il compito di raccogliere, catalogare e restaurare i reperti e gli apparecchi di interesse storico-scientifico. L'Università di Firenze concesse in comodato alla nuova istituzione le collezioni di strumentaria mediceo-lorenese, oltre a pregevoli fondi librari antichi. La fondazione dell'IMSS si inquadra in un particolare contesto storico e culturale che vide svilupparsi a Firenze, a partire dagli anni Venti del secolo XX, una serie di iniziative rivolte alla conservazione e alla valorizzazione del patrimonio storico-scientifico: nel 1923 si costituì a Firenze il Gruppo per la tutela del patrimonio scientifico nazionale e, successivamente alla fondazione dell'IMSS, vi fu organizzata la Prima Esposizione Nazionale di Storia della Scienza (1929).

Le prime sale espositive dell'IMSS, che si limitavano ad alcuni locali del primo piano di Palazzo Castellani, allora condiviso con altre istituzioni, furono inaugurate solennemente nel 1930. Il primo Presidente dell'Istituto e Museo fu il Senatore Piero Ginori Conti. L'originaria impostazione del Museo si deve ad Andrea Corsini (1875-1961), che ne fu il direttore fino alla morte. Maria Luisa Righini Bonelli (1917-1981), che gli successe, diede ulteriore impulso al processo che nel corso di due decenni trasformò l'IMSS in una moderna istituzione museale e in un centro di ricerca frequentato da studiosi italiani e stranieri. Dopo la disastrosa alluvione del 1966, l'esposizione fu estesa al secondo piano del palazzo, nel quale vennero sistemati gli strumenti che erano stati recuperati e restaurati grazie alla collaborazione di specialisti italiani e stranieri.

A partire dagli anni '80 del XX secolo, l'IMSS ha intrapreso un programma di sviluppo e trasformazione che ha prodotto non solo un completo riconcepimento dell'esposizione museale sulla base delle più moderne acquisizioni degli studi, ma anche un imponente incremento della propria biblioteca ed un crescente investimento nell'applicazione al patrimonio culturale delle nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione. Uno sforzo importante è stato dedicato alla valorizzazione e alla divulgazione delle fonti per gli studi di storia della scienza, con particolare riguardo alla figura di Galileo Galilei e alla scuola galileiana. Negli ultimi venti anni IMSS ha inoltre dato alle stampe una rivista semestrale di Storia della Scienza (Nuncius. Annali di Storia della Scienza) e decine di pubblicazioni specialistiche, ha organizzato innumerevoli seminari e convegni, promosso ricerche innovative, favorito la formazione specialistica di giovani ricercatori e allestito una cospicua serie di esposizioni, molte delle quali hanno avuto una fortunata itinerazione internazionale.

Nel corso della sua storia, l'IMSS ha costantemente rappresentato un punto di riferimento a livello nazionale e internazionale per gli studi di storia della scienza e per le problematiche relative alla valorizzazione della strumentazione scientifica d'interesse storico. In particolare, è stato protagonista dell'intenso dibattito che ha portato al pieno riconoscimento degli strumenti scientifici come beni culturali e ha redatto la scheda di catalogazione STS standard adottata dall'Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali come standard per la catalogazione dei beni storico-scientifici.

Fra i tanti riconoscimenti ottenuti dall'IMSS, si segnalano il Premio della Cultura della Presidenza del Consiglio nel 1992 e la visita del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi il 9 aprile 2002 in occasione dell'inaugurazione della nuova sede della Biblioteca.

Visita il sito ufficiale http://www.imss.fi.it

Scegli la lingua

italiano

english