Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Conti Zecca Vini Salento

    Conti Zecca Vini Salento

    cantine pugliesi, vitigni autocnoni, vino qualità italiano, negramaro, vini DOC italiani, salento primitivo, malvasia nera di...

  • Hotel Hermitage Costa Cilentana

    Hotel Hermitage Costa Cilentana

    Ospitalità di Qualità Albergo 4 Stelle Ristorante Piscina San Marco di Castellabate Costa Cilentana Salerno Campania Italia

  • Ca' del Dose Venezia Venice Inn

    Ca' del Dose Venezia Venice Inn

    Ospitalità di qualità Camere e Colazione Piccolo Albergo Pensione Locanda Venezia Veneto Italia

  • Villa I Barronci Chianti

    Villa I Barronci Chianti

    Luxury Resort Ospitalità di Qualità Villa di Charme Country Resort Hotel Agriturismo Chianti Firenze Toscana Italia

  • Hotel Accademia Trento

    Hotel Accademia Trento

    Ospitalità di Qualità Albergo 4 Stelle Ristorante Trento Trentino Alto Adige Sud Tirolo Italia

tu sei qui: Home Primo Piano Gastronomia nei dintoni di Napoli

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

I più visitati in Italia

  • Ristorante Osteria Reale Costa di Amalfi

    L'OSTERIA REALE, da sempre un luogo dove i saperi si sono mescolati, nel tempo, nelle tradizioni, ai sapori più intimi e più cari alle proprie origini. Questo è il motto dell'osteria Reale, situata in una piccola borgata, Gete di Tramonti, dove le radici...

  • Resort Tenuta Poggio al Casone Toscana

    Poggio al Casone è un resort di charme situato all'interno di una Tenuta vinicola in Toscana. In mezzo ai 40 ettari di vigneto a coltivazione biologica, sono stati meticolosamente ristrutturati l'antica villa e due indipendenti cottages per realizzarvi...

  • Cantine Antonio Caggiano Taurasi

    Taurasi è il punto di riferimento per conoscere ed apprezzare i grandi vini irpini. Taurasi è la patria dell'aglianico e le premiate Cantine Antonio Caggiano trasformano questa uva, vinificata in purezza, nell'unico vino rosso DOCG della Campania il Taurasi....

  • Villa Franciacorta Vini Lombardia

    La storia dell'azienda agricola Villa è strettamente legata al borgo medievale omonimo, sito nel comune di Monticelli Brusati nel cuore della Franciacorta. Monticelli Brusati è una località rinomata nei secoli per la produzione di vini celebrati da storici,...

  • Agriturismo Tenuta San Martino Monferrato

    La calda ed elegante atmosfera della reception unita alla cortesia e disponibilità del personale qualificato vi introdurranno dolcemente in questo paradiso naturale. Qui la natura ha regalato uno scenario mozzafiato che, insieme ai nostri servizi trasformerà...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Gastronomia nei dintoni di Napoli

Qui all'ombra dello "sterminator Vesevo" di Leopardiana memoria, grazie alla fertilità del terreno è tutto un tripudio di sapori e profumi.
Le albicocche, tenere, dolcissime e succose, erano già apprezzate dai romani; sono chiamate "crisommole", termine dialettale derivante dal greco (mele d'oro). Molto apprezzata è anche la mela annurca campana IGP, già raffigurata negli affreschi della Casa dei cervi ad Ercolano e dalle indubbie proprietà organolettiche, sta conquistando anche i mercati del centro e del nord Italia.
Eccezionali sono anche la susina di Somma e l'uva catalanesca, impiantata qui da Alfonso I d'Aragona nel 1450.
Dolcissime e gustose sono, inoltre, le ciliegie napoletane, il kaki (o loto) e la percoca (in estate la percoca affogata nel vino rosso è quasi un rito, e si dice sia stata introdotta dai dominatori spagnoli, maestri della sangria).
Tra gli ortaggi primeggia il pomodorino del piennolo, un pomodoro a grappolo, dalla forma rotonda e dalla punta a pizzo, utilizzato in tante ricette tipiche. Raccolto in "scocche" è solitamente conservato in locali ben areati in modo da poter essere consumato fino alla fine della stagione invernale.
La cucina di terra impiega gli aromatici pinoli del territorio per pizze di scarola, braciole al ragù e polpette al sugo. Molto saporiti i salumi locali, come la porchetta di Sant'Antonio Abate; nella vicina Nola si può assaggiare la salsiccia di Napoli.
Da più di un secolo a Somma Vesuviana si lavorano baccalà e stoccafisso (il merluzzo essiccato, da stock fish, bastone di pesce). Si fa risalire questa tradizione alla seconda metà dell'800, quando i contadini di Somma decisero di vendere i propri prodotti al porto di Napoli, barattandoli con il pesce che arrivava con le navi norvegesi.
In queste terre vulcaniche nascono le famose uve già citate da Sallustio e Plinio, a testimonianza di una tradizione che ha origini antichissime: la Falanghina del Vesuvio, la Coda di Volpe ed il Piedirosso, da cui si ricava il famoso Lacryma Christi DOC.

Mariarosaria Pisacane

Scegli la lingua

italiano

english