Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Primo Piano Il cioccolato di Modica

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

I più visitati in Italia

  • Frai Form Ravello

    FRAI FORM srl, con sede a Ravello, in via Roma 25, è un istituto di bellezza specializzato nei seguenti trattamenti: - massaggi - trattamenti corpo - trattamenti viso - estetica - diagnostica - medicina estetica Il nostro staff, altamente specializzato,...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Il cioccolato di Modica

«...Altro richiamo, per restare alla gola, è quello del cioccolato di Modica e quello di Alicante (e non so se di altri paesi spagnoli): un cioccolato fondente di due tipi — alla vaniglia, alla cannella — da mangiare in tocchi o da sciogliere in tazza: di inarrivabile sapore, sicché a chi lo gusta sembra di essere arrivato all'archetipo, all'assoluto, e che il cioccolato altrove prodotto — sia pure il più celebrato — ne sia l'adulterazione, la corruzione...»
(Leonardo Sciascia)

E' una delle prelibatezze culinarie della Sicilia, nonché un prodotto unico al mondo per la sua particolare lavorazione "a freddo" che esclude la fase del "concaggio" e lo rende granuloso e friabile. Il termine "concaggio" deriva dalla caratteristica forma a conchiglia dei rulli utilizzati durante la lavorazione del cioccolato e fu introdotta per la prima volta nel 1879 dal produttore svizzero Rudolph Lindt per rendere l'impasto più omogeneo ed appetibile commercialmente.
Le origini storiche del cioccolato di Modica sono strettamente legate al "popolo del quinto sole", gli Aztechi, presso i quali il cacao ricopriva un ruolo importante, considerato cibo nutriente, sostegno economico, simbolo di ottima posizione sociale, mezzo per comunicare con le divinità e ottimo medicinale. Questo antico popolo messicano era solito tostare i semi di cacao su una pietra ricurva chiamata "metate", le cui estremità erano poggiate su due basamenti e sotto la quale veniva acceso un fuoco; i chicchi, poi, venivano macinati utilizzando uno speciale matterello in pietra. La pasta di cacao, così ottenuta, veniva aromatizzata con spezie (vaniglia, pepe rosso, cannella, frutti esotici, peperoncino) e sfregata sul "metate" sinché non si induriva ed assumeva un aspetto compatto.
Con la conquista dell'America Centrale, gli Spagnoli importarono dal Nuovo Mondo molti di questi prodotti sconosciuti agli Europei, tra cui la "xocoalt"; nel corso del XVI secolo, durante la dominazione spagnola in Sicilia, le bacche di cioccolato giunsero anche nella Contea di Modica, all'epoca il più importante stato feudale dell'Italia Meridionale, dotato di autonomia amministrativa.
Contrariamente a quanto accadde nel Regno d'Italia ed in tutta Europa, a Modica la lavorazione del cioccolato è rimasta sempre artigianale, tramandandosi nei secoli come un dolce tipico delle famiglie nobili, preparato soprattutto in occasione delle feste.
Il cioccolato di Modica si presenta di colore nero scuro con riflessi bruni, rustico, quasi grezzo, con granuli di zucchero ben in vista che conferiscono al prodotto un aspetto ed una brillantezza quasi marmoreo. Il gusto di cacao è vellutato e persistente, solitamente aromatizzato con spezie (cannella, vaniglia, peperoncino, scorze di limone o arancia, zenzero o menta). La sua lavorazione a freddo (max 35/40°C) gli permette di mantenere inalterate le proprie caratteristiche organolettiche e di poter, quindi, apprezzare a pieno un aroma intenso di cacao (min. 60% fino ad un max. di 90%). Per questo è un prodotto per veri intenditori!

Scegli la lingua

italiano

english