Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Abruzzo Chieti, Pescara e Teramo Torano Nuovo

Strutture

I più visitati in Torano Nuovo

  • Barone Cornacchia Vini Abruzzesi

    Le proprietà dell'Azienda Agricola Barone Cornacchia sono quanto resta di vasti feudi originariamente concessi dal Re di Napoli alla famiglia Cornacchia, insieme al titolo baronale, intorno a i primi anni del 1500. Divisioni e vicissitudini hanno modificato...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Torano Nuovo

Descrizione

Splendido centro vitivinicolo della provincia di Teramo, noto anche con l'appellativo di "capitale del Montepulciano d'Abruzzo", Torano Nuovo ha origini etrusche, come testimonia il toponimo derivante dal nome della dea della fertilità Turan (l'aggettivo "Nuovo", invece, fu aggiunto solo nel 1864). Nel Medioevo fu certo un forte castello posto a confine tra lo Stato Pontificio e il Regno di Napoli. Nel 1496, durante la cosiddetta "guerra del gesso" di Carlo VIII fu raso al suolo, ma grazie alla solerzia e all'ingegnosità dei suoi abitanti fu ricostruito in breve tempo.
Oltre alle suggestive estese di vigneti, in cui vengono prodotti il Montepulciano DOC, il Trebbiano DOC, il Controguerra DOC e le colline teramane DOCG, suggeriamo una visita anche al patrimonio artistico di questo paese; in particolare:
- la seicentesca Chiesa della Madonna delle Grazie, costruita in origine come cappella della Congregazione della Carità;
- la Chiesa di San Martino, adiacente alla villa del Barone Cornacchia, conserva pregevoli affreschi del XV secolo;
- la Chiesa di San Massimo a Varano, risalente al X-XI secolo in stile romanico abruzzese;
- il Museo d'Arte Sacra, adiacente alla Chiesa della Madonna delle Grazie;
- la piazzetta, sorta dall'abbattimento della Chiesa di San Flaviano è caratterizzata dalle viuzze che la circondano e che un tempo giravano intorno alla chiesa, come negli antichi nuclei medievali

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 20.920 volte.

Carrello Contatti

Clicca sull'icona del carrello per creare una lista di strutture da contattare.

Scegli la lingua

italiano

english