Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Hotel Villa Maria Ravello

    Hotel Villa Maria Ravello

    Relais di Charme Albergo 4 Stelle Eventi Esclusivi Cerimonie e Matrimoni Ravello Costa Amalfitana Riviera di Napoli Salerno Campania...

  • Hotel Terme Venezia Veneto

    Hotel Terme Venezia Veneto

    Ospitalità di Qualità e Benessere per tutta la famiglia Albergo 4 Stelle Abano Terme Padova Venezia Veneto Italia

  • Villa Lara Amalfi

    Villa Lara Amalfi

    Ospitalità di Qualità Relais di Charme Camere e Colazione Bed and Breakfast Alberghi in Amalfi Costiera Amalfitana Riviera di...

  • Agriturismo Il Frescale Tramonti Costiera Amalfitana

    Agriturismo Il Frescale Tramonti Costiera Amalfitana

    Ospitalità Agrituristica Camere e Colazione Bed and Breakfast di Charme Ristorante Tramonti Costa di Amalfi Salerno Campania Italia

  • Villa Casale Ravello

    Villa Casale Ravello

    Ospitalità in Appartamenti di Qualità Villa con Piscina Ravello Residence Costa d'Amalfi Riviera di Napoli Salerno Campania Italia

tu sei qui: Home Abruzzo Chieti, Pescara e Teramo Castelli

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Castelli

Descrizione

Castelli è un comune della provincia di Teramo, situato ai piedi del Monte Camicia, famoso per la produzione di maioliche dipinte, tradizione introdotta con buona probabilità dai monaci benedettini che, sfruttando la particolare conformazione argillosa del terreno, diedero vita ad una fiorente attività, diventando la patria di importanti maestri ceramisti che servirono i Re di Napoli e le case principesche di Roma. Tra il XIII ed il IX secolo a.C., tutta l'area sud-est dell'Abruzzo teramano fu abitata da popolazioni sicule, dirette verso l'Italia meridionale. Il borgo si sviluppò in età Carolingia con il fenomeno dell'incastellamento: qui, infatti, si raccolsero le popolazioni degli abitati vicini essendo la zona più ricca di risorse. Divenne prima feudo degli Orsini e poi marchesato dei Mendoza y Alarçon, fino alla fine del feudalesimo.

Tra i siti di maggior interesse, menzioniamo:
- la Chiesa campestre di San Donato, definita da Carlo Levi "la cappella Sistina della maiolica italiana"; il soffitto maiolicato, infatti, è composto da 780 mattonelle votive (copie di quelle originali in parte perduti ed in parte esposti al Museo della Ceramica di Castelli);
- la Chiesa di San Giovanni Battista, situata nella piazza principale del borgo e risalente al XVII secolo. All'interno sono custoditi una pala d'altare maiolicata raffigurante la Madonna di Loreto, l'altare seicentesco con il dipinto di San Michele incorniciato da formelle in ceramica ed una scultura lignea policroma del XIII secolo, raffigurante Sant'Anna con in grembo Maria bambina, provenente dalla distrutta Abbazia di San Salvatore.
- la Chiesa e l'ex Convento dei francescani, risalenti al XVII secolo. Oggi il chiostro ospita il Museo della Ceramica di Castelli.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 14.706 volte.

Carrello Contatti

Clicca sull'icona del carrello per creare una lista di strutture da contattare.

Scegli la lingua

italiano

english